Acquario

Fondi allofani (Aquarium soil)

Caratteristiche che li contraddistinguono

Allofano

Nel tempo questa parola è stata molto spesso rielaborata nel significato perdendo di fatto il suo significato iniziale. In acquariofilia viene utilizzata per categorizzare una tipologia di fondi con caratteristiche specifiche diverse dal classico fondo inerte.

Sopra una delle prime definizioni originarie.

In particolare questi fondi hanno particolari proprietà di scambio cationico (aspetto più rilevante rilevabile dal forte assorbimento dei carbonati all’avvio dell’acquario) ed anionico, creando di fatto un sistema estremamente dinamico come avviene in un sistema biologico naturale.
Il risultato più immediato è un ottima crescita delle piante ed un minore o bassissimo sviluppo delle alghe. Ovviamente questo risultato si ottiene dopo un ottimale maturazione iniziale, che può durare anche diversi mesi a secondo della marca e del tipo. Quindi di solito è necessario un mese di maturazione ordinaria; più uno o più mesi prima che si stabilizzi e consenta alle piante di crescere in maniera esplosiva. I risultati più specifici sono abbassamento della durezza, abbassamento del ph (può essere maggiore o minore a secondo del tipo di fondo ma generalmente inferiore al 7) o una stabilizzazione più o meno forte del ph entro certi valori (6-6,5), efficiente trasformazione dei composti azotati, limpidezza dell’acqua, in combinazione con la co2 si ottine una crescita spinta o facilitata delle piante anche con le più difficili da far crescere. In pratica utilizzato in combinazione con CO2 e luci adeguate anche i somari possono riuscire a creare un acquario esplosivo e pieno di vita.

Macro categorie dei fondi allofani

Esistono fondi allofani che esprimono maggiormente certe caratteristiche e fondi allofani che hanno la tendenza ad essere più simili ai fondi inerti, inizierò ad elencare i fondi partendo da quelli con caratteristiche meno marcate.

Tra i fondi con caratteristiche meno marcate abbiamo l’akadama. L’akadama non è un fondo specifico per acquari, è un fondo specifico per bonsai riadattato dagli acquariofili per l’utilizzo in acquariofilia. Come l’akadama esistono altri fondi meno conosciuti sempre di derivazione florovivaistica utilizzati come fondi per acquario. Ad esempio la pomice e il lapillo oppure altre miscele argillose che spesso vengono utilizzate sempre come terriccio per bonsai, ad esempio la kunama, ketotsuchi, ecc….

Akadama

Considerato il fondo allofano dei poveri o di chi vuole risparmiare, tra il 2000 e il 2010 ha avuto un discreto succcesso. Esistono tantissime marche e di conseguanza tanti distributori di questo tipico terriccio per bonsai.

L’immagine sopra corrisponde alla prima distribuzione in Italia e quella che si diffuse maggiormente. Conseguantemente divenne il tipo di akadama più consigliato specialmente da utilizzare come fondo per acquari perchè più ampiamente collaudato.

Sopra in foto alcune marche di Akadama.

Si può trovare in varie granulometrie come si può vedere in foto, ovviamente la scelta può essere in base ad un effetto estetico o a motivazioni di carattere specifico come ad esempio chi vuole che il fondo sia maggiormente “arieggiato” sceglierà quello con una granulometria più grande.

Manado

Da molti viene considerato fondo inerte ma poi viene dichiarato che ha potere di scambio cationico una delle caratteristiche significative di un fondo allofano. Inolte a secondo di chi lo vende vengono dichiarate proprietà particolari sempre tipiche dei fondi allofani (ad esempio nin viene ricoperto facilmente dalle alghe). Qui sotto la descrizione commerciale:

Manado lavora come una “batteria ricaricabile” poiché i nutrienti in eccesso sono immagazzinati nel substrato. Molte sperimentazioni hanno provato che una riduzione dei nutrienti nell’acqua riduce sensibilmente la crescita delle alghe senza influire su quella delle piante,dal momento che queste ultime possono assumere nutrienti attraverso le radici.
Altri vantaggi: il color “laterite” di JBL Manado rende i pesci meno nervosi e permette loro di mostrare i colori più intensi, bello anche il contrasto con i colori delle foglie delle piante.
I barbigli sensoriali di molti pesci di fondo non sono danneggiati dai granuli rotondeggianti. Un elemento molto importante rispetto ad altri prodotti simili è che JBL Manado non riduce pericolosamente il valore della durezza carbonatica (KH) e perciò contribuisce alla stabilità del valore di pH. Si può utilizzare da solo o sopra ad un fondo fertile tradizionale.

Seachem Flourite

Da molti considerato un fondo inerte specialmente se paragonato ad altri fondi con caratteristiche più dinamiche, è in realtà un tipo di argilla artificiale speciale, cotta probabilmente ad alte temperature e compattissima con grana a scaglie delle dimensione della ghiaia (circa 2-6 millimetri). La composizione della Fluorite è:

Composizione minerale

Aluminum 33,510
Barium 19
Calcium 20,950
Cobalt 4
Chromium 7
Copper 17
Iron 4,338
Potassium 374
Magnesium 1,868
Manganese 51
Sodium 5,484
Nickel 9
Vanadium 11
Zinc 9

Esiste in varie tipologie, Fluorite Black, Fluorite, e Fluorite Red, (nel tempo hanno cambiato sia composizione che numero di tipologiedi fondi) le differenze più immediate sono nel colore, cioè: nero,  marrone scuro, e rossiccio marrone con maggiore contrasto. Qui sotto la descrizione commerciale:

Fluorite Black™ è una speciale argilla, porosa è sotto forma di scaglie, ottima come substrato naturale per l’acquario con piante. Questo fondo può essere usato anche come normale substrato in qualsiasi acquario d’acqua dolce. Fluorite Black™ può essere mescolato ad altri fondi, ma è più efficace se usato da solo. Non sono necessarie integrazioni come nel caso della laterite o di altri prodotti concorrenti. La Fluorite Black™ non deve essere mai sostituita , resta efficace per tutta la vita dell’acquario, non è chimicamente trattata e non altera il PH dell’acqua.
Sebbene sia pre-lavata, è preferibile risciacquarla prima di usarla per eliminare i residui. Un’iniziale opalescenza è normale e sparirà rapidamente (2-12 ore).

Ada Amazzonia

Fu tra i primi fondi allofani ad essere distribuito su scala mondiale e a diventare tra i più famosi fondi utilizzati in acquariofilia per fare allestimenti artistici di un certo tipo. In seguito fu ricopiato e rielaborato da tantissime altre case distributrici di prodotti per acquariofilia. Utilizzato anche con notevole successo per allevare gamberetti molto sensibili alla qualità dell’acqua, non è mai stato venduto come specificatamente per allevare gamberetti perchè la sua fama andava oltre il suo utilizzo. Conseguantemente si diffuse tra gli allevatori di gamberetti grazie al passa parola invece della pubblicità su cui si appoggiavano altre marche che per vendere dichiaravano su loro prodotto che si poteva utilizzare specificatamente per i gamberetti. Venne rialaborato in almeno altri 2 tipologie con caratteristiche leggermente differenti chiamate Amazzonnia Light e Amazzonia 2. Qui sotto la descrizione commerciale:

L’Amazzonia è un terriccio di colore nero ed è il più fertile in quanto è il più ricco di sostanze organiche nutritive. Non promuove la colorazione dell’acqua. I granuli sono più resistenti e la loro forma rimane compatta più a lungo. Riduce il valore di pH e KH. Si consiglia di impiegarlo in acquari con densa vegetazione e con piante a metabolismo veloce.

Red Bee Sand

Fondo di origine giapponese ma distribuito in Europa da una società tedesca distributrice di prodotti per acquariofilia, particolarmente famosa nella vendita di invertebrati come i gamberetti. Qui sotto la descrizione commerciale:

Shirakura Red Bee Sand – Questo substrato è stato sviluppato appositamente per l’allevamento di gamberi “bee” ed è stato continuamente migliorato da Takayuki Shirakura in collaborazione con il produttore in una serie di test. Amici da anni, hanno fatto del loro lavoro il raggiungimento del miglior risultato possibile per riuscire ad allevare i gamberi bee. Questo terreno composto da diversi terreni cotti prodotti in uno speciale processo, ha la proprietà di abbassare e stabilizzare in modo permanente i valori dell’acqua importanti per l’allevamento […….], Shirakura Red Bee Sand non contiene fertilizzanti ed è quindi assolutamente innocuo per i gamberetti. La sua struttura altamente porosa offre una superficie molto ampia e quindi un habitat per l’insediamento di importanti microrganismi […….]. Soprattutto quando si utilizzano filtri per terra, Red Bee Sand offre condizioni ottimali per la pulizia biologica e quindi per la migliore qualità dell’acqua.

Ulteriori vantaggi:

  • riduce la crescita delle alghe
  • i muschi crescono più verdi
  • acqua più chiara
  • colore naturale: nero-marrone

Nota: il substrato non deve essere risciacquato prima di usarlo, quindi si può immediatamente utilizzare per impostare l’acquario.

Glas Garten Environment Aquarium Soil

Questo fondo è stato il secondo fondo specifico per gamberetti (terzo fondo se contiamo l’Ada Amazzonia) distribuito dalla stessa azienda tedesca distributrice in Europa del Red Bee Sand. L’Environment è stato creato in collaborazione con esperti giapponesi distribuito in Europa dalla società distributrice di prodotti per acquariofilia tedesca, particolarmente famosa nella vendita di invertebrati come i gamberetti. La società tedesca ne detiene i diritti quindi si può considerare un fondo tedesco. Qui sotto la descrizione commerciale:

Glas Garten Environment Aquarium Soil è un substrato attivo composto da vari terreni bruciati e sterilizzati, che è stato sviluppato appositamente per l’uso negli acquari. Abbassa e stabilizza naturalmente il valore del pH (a seconda dell’acqua di fonte a circa 5,5 – 6,5) e la durezza dell’acqua e crea così condizioni ottimali nell’acquario per piante e animali che si sentono a proprio agio nell’acqua dolce.

Grazie alle sue proprietà speciali, questo substrato garantisce un’acqua cristallina. È ricco di sostanze nutritive naturali per una vegetazione lussureggiante e muschio verde lussureggiante. Gli acidi fulvici in esso contenuti migliorano anche l’ambiente per piante, animali e microrganismi fin dal primo giorno.

The Environment Aquarium Soil è uno dei prodotti Garnelenhaus che offriamo con il nostro marchio GlasGarten. Per lui siamo stati in Giappone diverse volte e lì siamo riusciti a conquistare un produttore di terriccio con molti anni di esperienza come partner che produce per noi un terriccio per acqua secondo le nostre specifiche di prima classe. The Environment Aquarium Soil Powder soddisfa tutte le nostre aspettative e, soprattutto, quelle dei nostri clienti. L’Environment Aquarium Soil è molto popolare tra i detentori e gli allevatori di gamberi nani e pesci ornamentali, nonché nell’aquascaping e nell’acquariofilia delle piante acquatiche, perché è facile da usare, conferisce all’aquascape o alla vasca dei gamberetti un aspetto naturale e un ambiente ideale. per piante acquatiche e residenti in acquario. L’Environment Aquarium Soil Powder si inserisce perfettamente nella linea GlasGarten, che rappresenta la nostra passione per l’acquariofilia.

Istruzioni per l’uso
• Non lavare il supporto prima dell’uso
• Distribuire il supporto in modo uniforme o progettare il layout desiderato
• Lascia che l’acqua scorra lentamente e con attenzione nell’acquario
Suggerimento: per evitare che il terreno si muova, si consiglia di far scorrere l’acqua tramite un sottovaso o qualcosa di simile.

Suggerimenti
• GlasGarten Environment Aquarium Soil è adatto anche per i filtri del suolo
• Non adatto per tenere pesci che amano scavare nel terreno (possibilmente torbidità permanente dell’acqua)
• Non adatto a pesci, gamberi o piante che richiedono un valore di pH elevato
• Un leggero appannamento dell’acqua dopo l’installazione scompare dopo poco tempo se il filtro è funzionante e l’acqua diventa cristallina
• Conservare il sacchetto chiuso, per evitare che si secchi.

Ada Amazzonia Light

Simile all’ada amazzonia classica, nei fondi allofani classici la maturazione e la stabilizzazione può essere molto lunga anche 2-4 mesi, questo fondo ha ridotti tempi di maturazione rispetto il suo fratellastro “Ada ammazzonia classica”, come indica il nome light (leggero), ha effetti meno marcati rispetto ai tipici fondi allofani molto carichi che almeno inizialmente (o durante la maturazione) possono favorire facilmente proliferazione algale.

Altri fondi

Qui di seguito le foto delle confezioni di altri fondi allofani diffusissimi, in realtà ne esistono tantissimi e vista l’enorme richiesta ne vengono creati in continuazione di nuovi. In fondo trovate una lista suddivisa in base alle specifiche di utilizzo. Sono tutti fondi che sono commercializzati in Europa o lo sono stati, alcuni non sono più vendute per logiche politico economiche. Personalmente ritengo alcuni fondi solo la prova di investimento di alcuni società specializzate in altri settori, come ad esempio nel caso di una nota società produttrice di filtri che ha deciso di produrre anche lei il suo fondo in un periodo dove il mercato era inflazionato di prodotti e il mercato saturo.

Spesso in molti fondi viene apertamente dichiarato che la tecnologia di produzione è Giapponese o orientale, questo per un duplice motivo, il primo è che abbiamo tutti apprezzato le prime “versioni” di questo prodotto che erano esclusivamente giapponesi, il secondo motivo è per l’immagine pubblicitaria che ne consegue dal primo motivo. La realtà è che le argille utilizzate non vengono prelevate esclusivamente in Giappone ma commercialmente specificare la provenienza favorisce la vendita.

Sopra fondo allofano creato in collaborazione tra Dennerle, e il frontman Chris Lukaup, ma prodotto in Giappone

Sopra fondo allofano della jbl, poco commercializzato e conosciuto qui in Italia

Fondo allofano Cay Aqua Soil, fondo asiatico

Fondo allofano Platinum Soil for planted and shrimp, fondo asiatico

Fondo allofano SL Aqua, prodotto da una società asiatica

Fondo allofano della seachem, chiamato aquasolum, che ha creato una linea speciale di prodotti per gamberetti

Suddivisione dei fondi allofani

Non è un elenco di tutti i fondi esistenti ma solo di alcuni principalmente commercializzati.

Con caratteristiche allofane moderate:

  • ➢ Akadama
  • ➢ Manado

Per acquari di piante (e pesci):

  • ➢ Ada Amazzonia
  • ➢ Ada Amazzonia 2
  • ➢ Ada Amazzonia Light
  • ➢ Ada Malaya
  • ➢ Ada Africana
  • ➢ Seachem Flourite Black
  • ➢ Seachem Flourite Red
  • ➢ Seachem Flourite
  • ➢ Tropica Plant Growth
  • ➢ ProScape Plant Soil
  • ➢ Dennerle Scapers Soil
  • ➢ JBL ProScape Plant Soil Brown
  • ➢ JBL ProScape Plant Soil Beige
  • ➢ Oliver Knott Natuersoil Nero
  • ➢ Oliver Knott Natuersoil Marrone
  • ➢ AquaEarth by Oliver Knott
  • ➢ Ista Premium Soil
  • ➢ Ista Water Plant Soil
  • ➢ Equo Terranera Media Fondo Attivo Tropicale
  • ➢ Dymax Aquascaping Base Soil
  • ➢ Master soil next
  • ➢ Aquael Advanced soil for plants
  • ➢ Neo soil for plants
  • ➢ Jun Platinum Soil

Specifici per gamberetti:

  • ➢ Shirakura Red Bee Sand
  • ➢ Glas Garten Environment Aquarium Soil
  • ➢ SL-AQUA Nature Black Soil Caridina Shrimp
  • ➢ Benibachi Mineral Black Soil
  • ➢ Benibachi Black Soil Fulvic
  • ➢ Dennerle Shrimp King Active Soil
  • ➢ JBL ProScape Shrimp Soil
  • ➢ Ista Shimp Soil
  • ➢ Equo Shrimp Soil Nero Terra per Gamberetti
  • ➢ Mr Aqua Aquarium Soil (Aquascaping and Shrimp Substrate)
  • ➢ Aquasolum Black Humate Shrimp Substrate (Seachem)
  • ➢ Up Aqua Shrimp Sand
  • ➢ Fluval Stratum
  • ➢ Aquatic Nature Shrimp Soil
  • ➢ Aquael Advanced soil for Shrimp
  • ➢ Neo soil for shrimp
  • ➢ Aquatic Remedies Platinum Soil for planted and shrimp
  • ➢ Cay Aqua Soil

Di questi 3 fondi allofani gli ultimi due sono fuori produzione

Integrazioni ed osservazioni sulla fornitura fondi a livello nazionale/continentale

Per accordi societari di distribuzione alcuni fondi hanno nome differente ma lo stesso “creatore”, cioè in altre nazioni possono essere denominati con altri nomi o prendere il nome del distributore continentale o nazionale. Ad esempio il fondo di Oliver Knott viene chiamato AquaEarth in alcune nazioni mentre qui in Italia è denominato Nature soil, oppure la Japan Pet Communications Co., Ltd. che è la creatrice del fondo Advenced, lo distribuisce qui in Europa come Aquael Advanced oppure Help Advanced mentre all’estero è conosciuto solo come Advanced soil. Un altro esempio della distrubuzione localizzata solo in alcuni stati è l’Aquasolum della Seachem che qui in Europa è difficilemente reperibile, ma molto diffuso sul mercato americano.

Nel tempo alcuni fondi sono spariti dal commercio perchè schiacciati da altri prodotti maggiormente apprezzati sul mercato. Esempio il fondo Ada Malaya, o Ada Africana, ma questo fa parte delle logiche commerciali e di richiesta da parte dei consumatori.

L’intero articolo è stato scritto per AqaZero.it; foto dei legittimi proprietari; è vietata la riproduzione senza citare la fonte.