Pesci

Pesci di acque fredde..

..ne esistono molti oltre ai pesci rossi, scopriamo quali

Quali sono?

Molte persone che hanno grandi acquari o laghetti mi hanno chiesto spesso, quali sono i pesci e gli invertebrati, che possono essere tenuti a basse temperature o che possono essere messi insieme ai pesci rossi. Qui di seguito i più comuni pesci commercializzati come pesci di acque fredde.

  • -Koi
  • -Pesce rosso e tutte le razze create
  • -Carpe gialle, carpe a specchi
  • -Medaka
  • -Aphanius fasciatus
  • -Macropodus
  • -Ameiurus nebulosus
  • -Notropis chrosomus
  • -Lepomis gibbosus
  • -Gambusia affiinis
  • -Elassoma
  • -Cobiti (Cobitis bilineata, Cobitis taenia)
  • -Potamotrygon leopoldi ??
  • -Tanichthys albonubes
  • -Coridoras panda ??
  • -Corydoras paleatus
  • -Notropis rubricroceus
  • -Percina aurantiaca
  • -Rhodeus albomarginatus
  • -Rhodeus amarus
  • -Ameiurus melas (raggiunge i 60 cm)
  • -Varie lumache tra le quali: Radix, Limnea, Viviparus
  • -Vari granchi di acqua dolce
  • -Vari gamberi di acqua dolce

Il pesce rosso è tendenzialmente un pesce non aggressivo, per questo motivo si sconsiglia la convivenza con pesci come lo spinarello, o il Misgurnus anguillicaudatus (Cobite giocoliere), o i granchi di acqua dolce, o i gamberi di acqua dolce, ancora di più è sconsigliata la convivenza con bivalvi (tipo cozze o vongole di acqua dolce) che hanno bisogno di acqua ricca di fitoplancton e zooplancton per vivere adeguatamente. I pesci rossi all’esterno possono convivere con alcuni pesci. Scopriamo quali..

Le “Koi”, i  “Pesci rossi” e i “Medaka” sono tra i pesci di acque fredde più selezionate e che contano tantissime razze create, con tantissime colorazioni, forme, disegni e pinnaggi. Sono i migliori abitanti per un piccolo laghetto esterno ma anche per vasche molto grandi all’interno.

La convivenza è sconsigliata perchè il pesce rosso si può incrociare con le carpe koi, mentre il medaka è un pesciolino piccolo ma tontolone che sopravvive bene in convivenza con koi o pesce rosso solo in grossi spazi densi di piante acquatiche. Inoltre i pesci rossi o anche altri ciprinidi sono in grado di mangiare piccole o ancora meglio piccolissme lumache, questo significa che mettendo ad esempio delle Limnea stagnalis adulte, le Limnaea adulte possono sopravvivere ma difficilmente riescono a riprodursi perchè i pesci rossi riescono a mangiare le nuove nate. Nella mia esperienza personale ho tenuto pesci rossi tra i 5 e i 10 cm con “plano pink” adulte, le adulte vivevano benissimo ma difficilmente sopravvivevano le uova o le giovani lumachine.

I pesci rossi (ma anche le koi) nella loro bocca, all’altezza della gola, posseggono dei piccoli dentini con i quali riescono a “macinare” lumache o elementi organici utili per la loro alimentazione, quindi si può dire che se la lumaca gli può entrare in bocca loro possono riuscire a schiacciare il guscio e mangiare il mollusco. Esistono però lumache con il guscio estremamente duro che i pesci rossi di solito non riescono a maciullare, una di queste è il Viviparus viviparus e lumache simili.

Diverse razze di medaka.

Veil tail gold fish.

Red cup gold fish.

Macropodus foto di Nicola Comparato.

Carpa Koi.

Potamon fluviatile.

Conclusioni

Far convivere per bene pesci di diverse specie, o diverse razze richiede attenzione per evitare brutte sorprese come zuffe o danni da tentativi di utilizzo dell’altro pesce come cibo vivo. Per questo motivo ti consiglio di informarti molto bene.

L’intero articolo è stato scritto per AqaZero.it; foto dei legittimi proprietari; è vietata la riproduzione senza citare la fonte.